«Un dipinto è completo quando ha le ombre di un dio», disse Rembrandt, il leggendario pittore olandese del XVII secolo noto per il suo stile barocco, descrivendo proprio l’essenza dell’arte barocca.

Il termine «barocco» deriva da un tipo di perla dalla forma irregolare e «perfettamente imperfetta», che definisce la maggior parte delle perle naturali d’acqua dolce. Tuttavia, oggi il termine barocco è spesso usato in senso figurato per descrivere qualcosa di eccessivamente ornato o complesso e può avere molteplici significati nell’arte.

Il barocco si riferisce principalmente a uno stile artistico e architettonico grandioso e drammatico che va dal XVII alla metà del XVIII secolo, caratterizzato da curve, movimento, luci suggestiva e ricchi ornamenti.

Questo stile si estende alla musica e persino alla danza dello stesso periodo, caratterizzata da melodie espressive, armonie intricate e un’enfasi sull’impatto emotivo.

5 dettagli per riconoscere l’architettura barocca

Curve e movimento

Nell’architettura barocca tutto scorre. Abbandonate le linee rette e la simmetria dell’architettura rinascimentale. Il barocco abbraccia un flusso dinamico con curve, volute e forme ondulate. Immaginate le elaborate fioriture di un capolavoro calligrafico tradotte in strutture tridimensionali.

Luci e ombre

Gli architetti barocchi erano maestri nel manipolare luci e ombre per scolpire gli spazi, evidenziare gli elementi chiave e creare effetti suggestivi. Pensate alle arcate profondamente incassate, ai colori contrastanti e alle finestre accuratamente posizionate che inondano di luce aree specifiche, mentre altre sono immerse nel mistero.

Illusione e grandezza

Nell’architettura barocca, il diavolo si nasconde nei dettagli. Questo stile ha una certa giocosità che può rendere facile per chi lo sperimenta essere ingannato o confuso con le scale. Gli architetti barocchi amavano impiegare le tecniche del trompe l’oeil, che in francese significa «ingannare l’occhio» e forzare la prospettiva per far apparire gli spazi più grandiosi di quanto non fossero.

Pertanto, cercate soffitti dipinti che estendano l’altezza dell’edificio o colonnati che convergano in modo suggestivo in lontananza.

Ricchi ornamenti

La sottigliezza non era nel vocabolario del Barocco. Da intricate sculture e rilievi a elaborate modanature e dorature, ogni superficie è un’opportunità per mostrare opulenza e maestria. Il successo si basa anche sulla specificità dei ricchi ornamenti. Da notare gli elementi intricati e decorati sulle porte o sulle cornici delle porte, e persino sui mobili, che sono ricchi di simbolismi e messaggi nascosti, e persino di tocchi umoristici.

Ingresso suggestivo

Preparatevi a rimanere impressionati fin dall’inizio e a lasciarvi coinvolgere dall’esuberanza e dalla meraviglia reverenziale. Gli edifici barocchi sono spesso caratterizzati da ingressi grandiosi con colonne imponenti, ampie scalinate e sculture ornamentali. Pensate a un grande set teatrale progettato per catturare la vostra attenzione.

5 esempi di architettura barocca

1. La Reggia di Versailles, Francia

L’epitome del barocco francese, Versailles incarna la grandezza e la teatralità. Situata alle porte di Parigi, è forse uno degli edifici in stile barocco più famosi al mondo. La sua Sala degli Specchi, con i suoi infiniti riflessi, è un esempio di illusionismo barocco.

2. Basilica di San Pietro, Città del Vaticano

Questa chiesa iconica, progettata da Michelangelo e altri illustri artisti, mostra la grandezza e il significato religioso del barocco italiano. La sua vasta cupola, gli svettanti colonnati e le intricate decorazioni interne lasciano a bocca aperta.

3. Cattedrale metropolitana di Città del Messico, Messico

Situata sul sito di un antico tempio azteco, questa colossale cattedrale incarna lo stile churrigueresco, dal nome dell’architetto spagnolo José de Churriguera. La sua facciata riccamente decorata, con colonne tortuose e sculture elaborate, è un capolavoro di esuberanza barocca.

4. Chiesa di San Carlos, Vienna, Austria

Questa chiesa, conosciuta anche come Karlskircheè un importante esempio di barocco austriaco. La sua cupola ovale, la facciata scenografica e gli splendidi affreschi rappresentano la teatralità e il simbolismo religioso di questo stile.

5. Il Palazzo Reale di Madrid, Spagna

Questo imponente palazzo è una vetrina dell’architettura barocca spagnola. Le sue grandiose facciate, gli interni riccamente decorati e la vasta Sala del Trono furono costruiti per riflettere il potere della monarchia spagnola e per evocare riverenza.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *