Da quando le antiche civiltà hanno iniziato a costruire città, i paesaggi urbani si sono evoluti parallelamente ai ruoli di genere, associando gli spazi pubblici agli uomini e la sfera privata alle donne. Tuttavia, alla fine del XX secolo, mentre la popolazione urbana globale continuava a crescere, i ricercatori spaziali hanno iniziato a sottolineare l’importanza di un approccio sensibile al genere nella pianificazione urbana. Il loro studio dimostra che la progettazione di città indifferenti alle tematiche di uguaglianza di genere non solo mette a dura prova la vita quotidiana delle donne, ma limita anche il progresso economico e sociale.

Block

Entro il 2050, quasi il 70% del mondo risiederà nelle città, rispetto al 55% di oggi. Non è un caso, quindi, che le città sostenibili e inclusive siano una priorità assoluta per gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite, oltre al raggiungimento dell’uguaglianza di genere universale. Ci sono prove schiaccianti che le infrastrutture sostenibili aiutano le donne a realizzare il loro potenziale.

Lavorando verso un futuro equo, il legame tra progettazione urbana sostenibile e uguaglianza di genere non è più un ripensamento. I seguenti elementi nella vita della città sono dettagli cruciali per creare un ecosistema urbano inclusivo, che rafforzi lo status delle donne e sprigioni ovunque un enorme potenziale.

Illuminazione pubblica intelligente

Secondo un’indagine a livello mondiale, le donne si sentono molto meno sicure degli uomini nei luoghi pubblici, anche nelle economie avanzate dell’Europa e del Nord America. L’illuminazione urbana inadeguata e le strade buie pongono rischi per la sicurezza e limitano la mobilità – non solo per le donne, ma anche per le persone emarginate o vulnerabili.

A seguito della crisi economica del 2008, quando i governi locali degli Stati Uniti hanno ridotto la quantità di illuminazione stradale per ottimizzare i costi, molte città hanno visto un’impennata scioccante della violenza pubblica di genere.

Tuttavia, grazie alle soluzioni di illuminazione pubblica ad alta tecnologia installate nelle città sostenibili del futuro, camminare da soli di notte non sarà qualcosa da temere.

Una nuova generazione di lampioni ad alta efficienza energetica si inserisce in sensori intelligenti per accendersi o spegnersi in base al movimento dei pedoni. In questo modo, le aree a bassa densità di pedoni possono ridurre i costi senza compromettere la sicurezza.

Trasporto pubblico sicuro

Uguaglianza di genere, sostenibilità

I trasporti sono il perno di tutti gli scambi fisici nelle città. Un trasporto pubblico sicuro ed efficiente facilita l’accesso al mercato del lavoro, all’istruzione e ai servizi sanitari. Inoltre, riducono drasticamente le emissioni di anidride carbonica grazie alla riduzione delle auto.

Tanto più che le donne tendono a bilanciare le attività economiche con i ruoli di assistenza, la ricerca mostra che sono più dipendenti dai trasporti pubblici rispetto agli uomini. Inoltre, in alcuni paesi, le donne potrebbero non essere in grado di guidare la moto o l’auto a causa delle norme culturali. Nel frattempo, il trasporto pubblico sovraffollato o poco illuminato potrebbe anche accelerare i rischi per la sicurezza e ostacolare la mobilità delle donne.

In questo modo, il raggiungimento dell’obiettivo di un trasporto urbano sostenibile e sensibile alle questioni di genere aprirebbe letteralmente la strada all’uguaglianza di genere, al progresso economico e sociale.

Edifici sicuri e accesso

Secondo gli studiosi di criminologia, le donne si sentono più vulnerabili ai crimini violenti e al «pericolo sconosciuto». Che le loro preoccupazioni si materializzino o meno, il costante stato di paura e di ansia potrebbe avere un impatto sulla salute mentale e fisica delle donne. Non è raro che coloro che provano un’intensa paura dei crimini violenti mostrino modelli di comportamento elusivo e organizzino la loro vita quotidiana intorno alla paura.

Mentre i crimini contro le donne e le minoranze sessuali sono fenomeni complessi, gli edifici sicuri e i sistemi di ingresso possono ridurre il rischio di aggressioni. In particolare, le porte affidabili costituiscono una parte fondamentale della sicurezza fisica.

Al contrario, le infrastrutture fatiscenti e gli ingressi fragili rendono gli edifici un bersaglio più semplice per gli intrusi. Secondo il Dipartimento di Polizia del Regno Unito, la maggior parte dei criminali irrompe negli edifici forzando o dando un calcio alla serratura. Di conseguenza, le case prive di misure di sicurezza hanno cinque volte più probabilità di essere svaligiate rispetto a quelle con semplici misure di sicurezza. Anche la vista di serrature e sistemi di ingresso eccellenti scoraggia gli intrusi dal comportamento criminale.

Accesso all’energia pulita e all’acqua

Le donne e le ragazze di tutto il mondo tendono a svolgere la maggior parte delle attività che prevedono un consumo di acqua e di energia, come cucinare e pulire. Tuttavia, la mancanza di un accesso affidabile all’energia pulita e alle risorse idriche ha conseguenze disastrose.

Nel 2019, il 13 per cento della popolazione mondiale non aveva accesso all’elettricità. Questa povertà energetica rende le donne sproporzionatamente vittime. Fare affidamento su legno, carbone di legna o rifiuti animali per il fabbisogno energetico di base richiede ore estenuanti di ricerca di questi materiali. Le donne e le ragazze inalano anche fumi tossici durante la cottura, che potrebbero avere conseguenze devastanti per la salute.

Allo stesso modo, secondo l’UNICEF, le donne e le ragazze di tutto il mondo spendono 200 milioni di ore al giorno per raccogliere l’acqua per le loro famiglie. Le città sostenibili con un accesso affidabile all’energia pulita e all’acqua possono restituire questo tempo prezioso alle comunità per aiutare a spostare gradualmente i ruoli di genere. In cambio, le donne e le ragazze possono utilizzare questo tempo per migliorare la propria istruzione, la propria professionalità e la propria indipendenza economica, conducendo al tempo stesso una vita più sana.

Approccio intersettoriale per affrontare le sfide globali

Risolvere la complessa questione della disuguaglianza di genere globale richiede approcci dirompenti, che sono tanto diversificati quanto questo stesso problema. Non si può associare immediatamente luci intelligenti, buoni trasporti pubblici, edifici sicuri o accesso all’energia e all’acqua con la parità di genere. Tuttavia, le città sostenibili comprendono parti degli ecosistemi per migliorare la condizione delle donne e aggiungere un valore incalcolabile a tutte le società. Grazie al cambiamento dei paradigmi, un numero crescente di città sta rispondendo all’idea di inclusione.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *