Millennials, la generazione nata tra il 1980 e il 2000, sta cominciando a riempire gli uffici. A partire dal 2020, il 35% della forza lavoro globale è costituita da millennials, nota anche come Generazione Y. Entro il 2025, questa cifra salirà al 75%. In alcune delle economie avanzate dell’Europa e del Nord America, sono già la più grande coorte di lavoro.

Block

Milioni di millennials in tutto il mondo condividono esperienze comuni: Sono sopravvissuti alla crisi finanziaria del 2008. Sono stati online per tutta la loro vita adulta e probabilmente sono più istruiti dei loro genitori. Anche se i tratti generazionali possono differire da una cultura all’altra, questi eventi hanno plasmato alcuni dei valori fondamentali di questa generazione.

Di conseguenza, i millennials tendono ad essere tecnologicamente avanzati, orientati al raggiungimento di risultati e al mondo. Dopo essere cresciuta in un periodo di insicurezza globale, questa generazione si identifica fortemente con il proprio lavoro.

Tutti questi tratti rendono i dipendenti millennials un’importante risorsa per le aziende. Tuttavia, alla continua ricerca di uno scopo e di un miglioramento personale, i millennials non hanno paura di lasciare un’azienda che non soddisfa le loro aspettative. Gli ambienti di lavoro inefficienti e sgradevoli sono tra i motivi principali che li costringono a cercare un lavoro diverso. Come possono quindi gli uffici moderni adeguarsi alle aspettative di questi talenti?

Gli uffici che apportano modifiche nei tre settori seguenti possono sfruttare questa finestra di opportunità demografica mantenendo i loro dipendenti millenari professionalmente soddisfatti.

La paura per la non flessibilità

Gli orari rigidi e gli atteggiamenti inflessibili sul lavoro sono i modi più rapidi per alienare i dipendenti millennials. Secondo uno studio, il 77% di loro ritiene che i posti di lavoro flessibili li renderebbero più produttivi. Alcuni studi dimostrano addirittura che i millennials favorirebbero la flessibilità rispetto a un aumento di stipendio.

I membri di questa generazione sono tra i lavoratori più duri, ma vogliono svolgere i loro compiti alle loro condizioni. Di conseguenza, le culture d’ufficio che prevedono orari di lavoro flessibili attirano e trattengono i talenti millenari in misura schiacciante.

Poiché le opzioni di telelavoro aumentano la soddisfazione sul lavoro, un’infrastruttura digitale che consenta questo è indispensabile per le aziende che si affacciano al futuro per prosperare.

Drastica integrazione digitale

Millennials

Anche se gli smartphone sono stati inventati nel 1992, gli anni ’20 sono stati un periodo di svolta per la diffusione di queste tecnologie. Un tempo considerati un lusso, gli smartphone, tra gli altri gadget digitali, sono oggi onnipresenti.

I Millennials sono stati la prima generazione che è stata in grado di trascorrere la maggior parte della propria vita adulta online e continuamente connessa. Questa connettività ha avuto un impatto drammatico su tutto, dal modo in cui consumano i media al loro approccio al lavoro. Per questo motivo, chiedono che il loro ufficio ideale sia ben integrato con queste tecnologie che rendono la loro vita più facile. Questo è direttamente in linea con il loro desiderio di essere flessibili.

Dall’accesso personalizzato agli uffici tramite smartphone all ‘internet degli oggetti (IoT), l’integrazione digitale rende felici i lavoratori millenari.

Aumentare la sostenibilità

Poiché il mondo sta affrontando un’emergenza di cambiamento climatico, i millenni sono tra i gruppi più preoccupati della questione. Dal favorire l’energia pulita all’ottimizzazione del loro uso dell’acqua, prendono decisioni più ecologiche nella vita quotidiana rispetto alle generazioni precedenti. Per questo motivo, vogliono che i loro uffici riflettano questi valori e si impegnino a fondo per la sostenibilità globale.

Con il loro grande amore per le piante d’appartamento, i millennials privilegiano anche gli elementi biofili nella progettazione degli uffici – che riducono i livelli di stress dei dipendenti.

Attrarre e conservare il talento millenario è solo un vantaggio degli ambienti d’ufficio sostenibili. Uffici più verdi riducono i costi e creano un ambiente di lavoro più produttivo, più felice e più sano per tutti.

I millennials stanno ridefinendo il lavoro

I millennials non sono il futuro, sono il presente. Nei prossimi decenni, i loro valori e le loro esigenze continueranno a plasmare l’economia globale e a cambiare la cultura del lavoro.

Le aziende che comprendono le esigenze dei millennials e le soddisfano sono pronte a trarre il massimo vantaggio da uno dei più drastici cambiamenti demografici della storia moderna.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *