Nonostante il crescente interesse per le soluzioni digitali e altamente tecnologiche, le chiavi e i cilindri meccanici rimangono le soluzioni di mercato più popolari perché durevoli e convenienti. Soprattutto negli ambienti residenziali, sono le soluzioni d’ingresso onnipresenti e continuano a registrare una crescita stabile.

Il mercato globale delle serrature meccaniche avrà un valore di 9,6 miliardi di dollari entro il 2026, con un tasso di crescita annuale di circa il 5% tra il 2020 e il 2026. Queste cifre significano che, anche se un numero maggiore di tecnologie come il riconoscimento facciale o l‘accesso mobile facilitano gli ingressi, la ma ggior parte delle persone gestirà comunque un sistema di chiusura meccanico nella vita quotidiana.

Uno dei motivi per cui i cilindri meccanici sono ancora molto richiesti è la loro facilità di sostituzione ed estensione. Durante il suo ciclo di vita, un sistema di chiusura meccanico può spesso subire molti cambiamenti; le chiavi vanno perse, vengono aggiunte nuove stanze o persino edifici che necessitano di una serratura. Nel caso di un impianto o di una proprietà, si possono facilmente installare cilindri aggiuntivi. Mentre la sostituzione o l’aggiunta di nuovi cilindri viene effettuata rapidamente, la gestione di un complesso sistema di chiusura meccanico richiede molta responsabilità.

Perché è importante la gestione di un sistema di chiusura meccanico?

È fondamentale che i responsabili delle strutture conoscano a fondo le esigenze di sicurezza e i sistemi chiave presenti nel loro edificio. Per mantenere la massima sicurezza, dalle aree di pulizia ai magazzini, devono tenere traccia di quante serrature e chiavi sono presenti e chi vi ha accesso. Quando utilizzano un piano di chiusura – ovvero un sistema in cui una chiave può aprire più di una serratura – devono attenersi a un piano coerente che garantisca che determinate chiavi aprano solo determinate porte con il minor numero possibile di chiavi in uso.

Ad esempio, per motivi di efficienza, chi affitta un appartamento con garage e cantina ha idealmente bisogno di una chiave per aprire la porta d’ingresso, così come le porte del garage e della cantina.

I gestori del sistema di chiusura devono identificare le esigenze del loro edificio e scegliere nuove serrature o provvedere alla loro manutenzione. Ad esempio, i cilindri installati in ambienti ad alta umidità come una piscina o all’aperto devono essere dotati di protezione antiossidante, lubrificati e sottoposti a regolare manutenzione. L’applicazione di un pulitore a intervalli regolari, ad esempio una volta all’anno, garantirebbe il buon funzionamento del cilindro, massimizzerebbe la sicurezza e aumenterebbe la sua durata.

Allo stesso modo, soprattutto se le chiavi cambiano molte mani, devono avere una protezione contro la copia non autorizzata.

Qual è il ciclo di vita di un sistema di chiusura meccanico?

Non tutte le serrature sono create allo stesso modo. Tuttavia, la durata di una serratura nell’uso quotidiano può arrivare meccanicamente fino a 30 anni, anche se in genere si aggira intorno ai 15-20 anni.

Detto questo, la durata meccanica delle chiavi non è sempre parallela alla loro protezione di sicurezza. Anche se un sistema di chiusura sembra ancora in buone condizioni, la sicurezza del sistema potrebbe essere giunta alla fine. Questo potrebbe accadere per una serie di compromessi di sicurezza che vanno oltre il deterioramento meccanico.

Ad esempio, se il brevetto della chiave è valido solo per un periodo di tempo fisso come 10 o 20 anni, una volta scaduto, chiunque potrebbe copiare la chiave. Allo stesso modo, se le chiavi vengono perse, smarrite, o se i gestori della struttura perdono la traccia di chi vi ha accesso, ciò significa che la durata della loro serratura è finita.

Pertanto, i facility manager che vogliono garantire la completa sicurezza nei loro impianti devono essere consapevoli dei limiti della durata di vita di un sistema di chiusura e pensare ad una sostituzione anche quando la serratura è ancora meccanicamente funzionante. Queste attente strategie di pianificazione, manutenzione e gestione sono concepite per massimizzare la sicurezza e la tranquillità di strutture e proprietà.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *