Le maniglie delle porte sono tra gli oggetti più toccati nella vita quotidiana, soprattutto negli spazi pubblici come uffici, ospedali o strutture educative. L’alta intensità del flusso umano in questi luoghi implica che le persone potrebbero lasciare un grande volume di batteri o virus dannosi sulle maniglie delle porte.

Infezioni piccole e gravi, come il comune raffreddore, l’Escherichia coli, lo Stafilococco, l’Aurea, così come infezioni fungine e virali, comprese varie forme di coronavirus come il COVID-19, possono essere presenti sulle maniglie delle porte. Anche se la longevità di ogni virus e di ogni batterio è unica, alcuni possono sopravvivere sulle superfici interne per più di sette giorni.

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), ogni anno, milioni di persone in tutto il mondo muoiono di malattie infettive. Anche se la mortalità dovuta a queste malattie è un fenomeno complesso, molti potrebbero essere evitate con una maggiore cura per l’igiene delle mani.

Il ruolo delle maniglie

Più di recente, le preoccupazioni per COVID-19 hanno scatenato dibattiti sulle sfide igieniche che le maniglie delle porte potrebbero rappresentare. Alcune indagini sulla malattia hanno riscontrato la presenza del coronavirus sulle maniglie delle porte.

Laurie Garrett, una giornalista scientifica veterana, si occupa da decenni di malattie infettive in tutto il mondo come la SARS o l’Ebola. Soprattutto durante le epidemie virali, la signora Garrett esorta le persone a fare attenzione all’igiene delle mani e alle maniglie delle porte.

Una buona igiene delle mani elimina i rischi di COVID-19

«Se è possibile aprire e chiudere le porte usando i gomiti o le spalle, fatelo», ha scritto su Foreign Policy in un pezzo sul coronavirus.

Human, Person, Washing

C’è un accordo universale all’interno delle comunità mediche e sanitarie pubbliche che dichiara quanto tenere le mani pulite sia la misura più efficace contro molte malattie infettive – e COVID-19 non fa eccezione. Per questo motivo, l’OMS raccomanda a tutti di «pulire spesso le mani con l’utilizzo di soluzioni a base di alcol o di acqua e sapone».

Anche se nessuna tecnologia può sostituire una buona igiene personale, alcune soluzioni innovative per l’ingresso possono dare un impulso importante. Con i giusti sistemi di ingresso, le persone non devono ricorrere a posture scomode come aprire una porta con le spalle o i gomiti.

Apertura porte “No touch”

stanza, ingresso

Quindi, soprattutto gli edifici ad alto flusso come gli uffici pubblici o gli ospedali possono ridurre i rischi di infezione installando soluzioni di ingresso sterili come porte automatiche scorrevoli o a battente.

Queste porte reattive utilizzano sensori intelligenti per determinare quando aprire o chiudere, eliminando la necessità di toccare una maniglia. Alcuni di questi sistemi d’ingresso potrebbero anche sfruttare il radiocomando o gli strumenti di riconoscimento facciale per aprire.

Anche altri elementi dell’ecosistema di un ingresso possono aiutare: Soprattutto negli ospedali e negli istituti medici, i dispenser di disinfettanti per le mani posti accanto alle maniglie delle porte stanno diventando sempre più frequenti. Dato che alcuni scienziati dei materiali stanno lavorando allo sviluppo di superfici «autopulenti«, queste tecnologie potrebbero diventare più diffuse negli edifici del futuro.

Prevenire è meglio che curare

Le mani sono il percorso principale di transizione germinale, proprio come le porte forniscono l’accesso primario ad un edificio. Le giuste soluzioni di ingresso possono ridurre il rischio di malattie infettive riducendo al minimo il contatto umano con le porte.

La pandemia in corso a causa del COVID-19 è una sfida sanitaria internazionale senza precedenti che richiede soluzioni complesse da affrontare a livello globale. Una sfida come questa richiede che tutti i settori, dalla ricerca medica alle industrie della supply chain, collaborino e facciano la loro parte per eliminare il COVID-19.

Non c’è dubbio che gli abitanti di questo mondo sempre più piccolo continueranno a interagire tra loro, scambiandosi idee e prospettive – ma a volte anche batteri o virus. Tuttavia, le giuste misure preventive garantiranno che le loro conseguenze umane ed economiche di questi ultimi siano minime.

Anche se le maniglie della porta non sono l’unico mezzo con cui le persone possono prendere malattie come COVID-19, ottimizzarle fa parte di un complesso insieme di soluzioni volte a migliorare la salute pubblica in modo olistico.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *