Ci sono circa 100.000 voli ogni giorno in tutto il mondo, con mezzo milione di persone in volo in qualsiasi momento. Questo si traduce in milioni di controlli d’identità, pass di frontiera stampati – e forse migliaia di persone perse al giorno. Grazie agli sviluppi della biometria, che diventano ogni giorno più precise e affidabili, l’International Air Transport Association (IATA) sta lavorando per sviluppare un progetto ambizioso: One ID.

One ID è una soluzione integrata di gestione dell’identità che può aiutare i passeggeri a semplificare i loro viaggi attraverso l’eliminazione dei documenti cartacei facilitata proprio dall’utilizzo di tecnologie biometriche.

IATA descrive l’obiettivo di One ID come «raggiungere un sistema di coordinamento veramente interoperabile tra aeroporti, compagnie aeree e governi».

Come funziona One ID?

One ID abbina il volto e il passaporto dei passeggeri con un processo completamente contactless privo di documenti, utilizzando un token di viaggio senza carta, un’impronta digitale del volto o una scansione dell’iride per un processo di viaggio senza soluzione di continuità, sicuro ed efficiente.

Gli strumenti di One ID raccolgono rigorosamente i dati minimi necessari dai passeggeri consenzienti in base al principio che siano trattati in modo trasparente, legale ed equo. Ciò significa che solo le parti interessate autorizzate vi hanno accesso, in conformità con le norme applicabili sui dati, come il regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) in Europa.

Quali sono i vantaggi di One ID?

Anche se la pandemia da COVID-19 ha temporaneamente bloccato la sua crescita, i viaggi aerei sono un’industria fiorente grazie alla crescente classe media globale e al miglioramento delle infrastrutture dell’aviazione.

Tuttavia, è anche un settore delicato e competitivo a causa dell’aumento del costo del carburante. Così, è diventato imperativo per l’industria cercare soluzioni che ottimizzino i costi, aumentino l’efficienza e la facilità d’uso. One ID soddisfa tutte e tre queste esigenze  con un unico strumento, garantendo anche una maggiore sicurezza.

Un ID migliora la sicurezza

One ID faciliterà i miglioramenti della sicurezza nei confini internazionali, nell’aviazione e nelle infrastrutture aeroportuali in innumerevoli modi. Per esempio, c’è la prova che la biometria può essere una tattica vitale contro il terrorismo, poiché gli aeroporti possono usarla per controllare i dipendenti e l’accesso alle aree sensibili. Questo impedisce ai terroristi di ottenere un lavoro come professionisti dell’aviazione – o di fingersi tali – per attuare i loro piani.

Inoltre, può aiutare a combattere il traffico di esseri umani e altre attività criminali transfrontaliere, poiché diminuisce drasticamente il rischio che una persona si spacci per qualcun altro. Rende molto più facile rintracciare o catturare qualsiasi criminale.

Un solo ID migliora l’efficacia dei costi e l’efficienza

One ID riduce significativamente il carico sul personale, che non deve più passare ore a fare controlli manuali dei documenti. Il personale sarà in grado di monitorare l’attività dei passeggeri in tempo reale e avviare l’accodamento intelligente, che può ridurre e bilanciare il flusso di traffico all’interno dell’aeroporto.

Così, One ID ottimizza le risorse umane, il tempo e l’efficienza dello spazio degli aeroporti, riducendo la congestione e i ritardi. In questo modo, le compagnie aeree beneficeranno di tutti i miglioramenti del processo con clienti più soddisfatti, che probabilmente si tradurranno in opportunità commerciali.

Un ID fornisce una migliore esperienza ai passeggeri

A differenza dei passaporti, dei badge o delle carte d’imbarco, non è possibile perdere le proprie credenziali biometriche. Utilizzando One ID, i passeggeri non avranno più bisogno di destreggiarsi tra diversi documenti. Con un’unica identificazione, saranno facilmente riconosciuti da tutti i fornitori di servizi. In definitiva, permetterà ai passeggeri di arrivare in aeroporto pronti a volare in quasi tutti gli scenari di viaggio.

Con una maggiore sicurezza, code intelligenti e la sostituzione dei documenti cartacei con la comodità di avere tutto in un unico posto. Questo fa risparmiare tempo, toglie la frustrazione del viaggio e alla fine aumenta la soddisfazione dei passeggeri – che è una cosa essenziale per le entrate e le linee di fondo delle compagnie aeree.

Il futuro dei viaggi aerei è la biometria

«Garantire un’esperienza rilassata ai passeggeri end-to-end è una delle strategie di business più essenziali per chiunque nel settore dei viaggi aerei per prosperare in un ambiente così competitivo», dice Lars Rosengerber, Vice Presidente VBO Airport & Airline Solutions di dormakaba Deutschland GmbH. «One ID è tra le scommesse più sicure per ottenere proprio questo».

Le soluzioni biometriche nel settore aeroportuale non sono una novità; sono già parte integrante del mondo dei viaggi aerei da alcuni anni. Tuttavia, One ID è lo strumento che riformerà la gestione dell’identità con robusti miglioramenti che saranno di beneficio non solo agli aeroporti e alle compagnie aeree, ma a più parti interessate, compresi i governi, gli enti commerciali e i privati.

L’aumento delle tecnologie biometriche faciliterà i processi dei passeggeri, amplificando la gioia di viaggiare senza alcun problema.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *