Il 2020 è stato segnato dalla pandemia da COVID-19. Anche il settore edile è stato colpito dalle misure adottate per combattere la pandemia. In molti Paesi, infatti, i cantieri sono stati parzialmente o completamente chiusi e, ove possibile, i lavori sono stati eseguiti da remoto.

Tuttavia, l’eccellenza architettonica non si è affatto fermata: i progetti seguenti di architettura hanno segnato il 2020 su scala mondiale e forniranno una tabella di marcia per l’innovazione e la creatività nel 2021 e anche dopo.

1. Un asilo in Vietnam

Questo affascinante e low-budget progetto prescolare in Vietnam integra in modo giocoso curve e ombre nel suo design.

In perfetta armonia con i suoi paesaggi tropicali, l’asilo è avvolto dalle risaie che lo circondano. Questa continua performance architettonica di ombreggiatura è stata progettata dallo studio Kientruco Architects di Ho Chi Minh City, con sede a Ho Chi Minh City.

2. Un sentiero rosso in Cina

Denominata «Loop of Wisdom», la passerella è composta da asfalto rosso brillante e rivestita con piastrelle di alluminio – anch’esse rosse. Lungo quasi 700 metri, il sentiero sale a formare i tetti delle due strutture come un ottovolante.

3. Una boutique di lusso negli Stati Uniti

Il vincitore dei Dezeen’s 2020 Design Awards nella categoria interni è stato il nuovo edificio progettato per The Webster, un luxury fashion brand. Progettato da Adjaye Associates, questo progetto di architettura 2020 nel cuore di Los Angeles è una tela scultorea che fungerà da spazio pubblico per l’esposizione di arte multimediale commissionata dal Webster. Il design sposa un glamour rosa hollywoodiano con un pizzico di “brutalismo”.

Il rosa mi sembrava una moda, ma volevo fare qualcosa di forte e delicato allo stesso tempo.

Sir DavidAdjaye, fondatore e direttore di Adjaye Associates

4. Un centro per l’energia in Inghilterra

Nel marzo 2020, un edificio industriale con un padiglione in metallo rosso perforato ha iniziato a riscaldare le case di Londra, sfruttando il calore residuo della metropolitana. Il primo progetto di architettura del suo genere, Bunhill2 Energy Centre (Cullinan Studio e McGurk Architects), potrebbe ispirare altri e fornire un progetto per de-carbonizzare le nostre città.

5. Un hotel futuristico negli Emirati Arabi Uniti

L’Opus a Dubai di Zaha Hadid Architects ha aperto i battenti nel maggio 2020, e il suo design esplora «l’equilibrio tra il solido e il vuoto, l’opaco e il trasparente, l’interno e l’esterno».

L’edificio assomiglia a un cubo con il centro eroso che appare come un vuoto curvo di otto piani. Grazie a questo design innovativo, gli interni dell’hotel rimangono ordinati da pareti o colonne portanti. L’Opus è l’ultimo edificio progettato interamente dalla compianta Zaha Hadid.

6. Una micro-città all’interno di un aeroporto svizzero

Il 2020 ha visto l’apertura di The Circle, il più grande centro commerciale della Svizzera fino ad oggi. Situato all’interno dell’aeroporto di Zurigo, il complesso a forma di boomerang non potrebbe essere più lontano da una semplice lounge aeroportuale. Progettato dall’architetto Riken Yamamoto, The Circle è una micro-città nata per soddisfare le esigenze di un viaggiatore curioso e moderno. The Circle brilla come un centro di affari, arte, stile di vita e tempo libero – ma senza un grande dispendio energetico grazie all’incorporazione delle più recenti innovazioni in materia di sostenibilità.

The Circle, Nature, Outdoors, Landscape, 2020 architecture projects
The Circle con il Parco

7. Una «Parasite House» in Ecuador

Progettata da El Sindicato Arquitectura, questa casa di 12 metri quadrati è stata tra i vincitori del concorso ArchDaily’s Buildings of the 2020 nella categoria residenziale. Nei densi centri urbani dell’America Latina e non solo, Parasite House potrebbe rappresentare una soluzione pratica ai problemi abitativi.

La micro-casa a forma di A è un progetto di architettura top del 2020 per la sua compattezza. È pensata per un giovane a basso reddito o per una coppia che vuole iniziare una vita nella capitale ecuadoriana Quito. Denominata «Parasite House», è la prova che l’architettura è più una grande idea che una idea di grandezza.

Parasite House a Quito (Ecador)

Prospettive per il 2021: attività edili in aumento

Nel 2020, quasi l’80% degli studi di architettura ha subito ritardi nei progetti e due terzi sono stati colpiti dalla chiusura dei cantieri. Ma attraverso esempi stimolanti – come gli ospedali costruiti in sei giorni – ci ha anche mostrato le illimitate possibilità dell’architettura di plasmare il nostro futuro. Oltre ai progetti in ritardo, gli studi di architettura sono stati impegnati nella ricerca di soluzioni attraverso cui gli edifici potessero limitare la diffusione della pandemia, come ad esempio quelle di accesso senza contatto.

La pandemia da COVID-19 ha cambiato e cambierà il mondo, ma non importa come si svilupperà nel 2021, il mondo avrà sempre bisogno di creatività architettonica e di grandi idee.

Nella città cinese di Chengdu, lo studio di architettura Powerhouse Company ha collegato i due edifici della stessa società in modo poco ortodosso: un sentiero futuristico che assomiglia a un nastro rosso ondulato.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *